La Musica di Joan Bages i Rubì

1 -Come definiresti la tua musica (teorie, influenze, obbiettivi)

Sono compositore, artista sonoro e pianista. Il mio lavoro musicale e sonoro riguarda la musica strumentale, la musica elettroacustica, la musica acusmatica, le installazioni audio-visive, la musica visiva. Compongo musica, eseguo musica elettroacustica, suono il pianoforte e anche improvviso.

Penso che la musica sia un’interazione tra il lavoro sulle morfologie del suono, approcci diversi per scrivere musica, improvvisazione e dispositivi tecnologici (sistema musicale interattivo).

Chiamo la mia musica MUSICA DELLA CREAZIONE: la composizione morfologica spettrale formata da diversi strati di morfologia sonora. Tutti questi strati funzionano come un suono olofonico formato dalla diversità delle morfologie.

Ho sviluppato approcci diversi per scrivere musica:

– Musica Contemporanea

– Composizione Spettro-Morfologica

– Partitura Sonora 

– Composizioni generate in tempo reale
da un sistema musicale interattivo

– Partiture Grafiche

2 -Da dove proviene la tua musicalità ?

La mia musica viene dal suono.
Dalle caratteristiche morfologiche dei suoni. Sviluppo le interazioni tra morfologie opposte.

3 -Presentaci un tuo nuovo lavoro :

“Ib” (opera elettroacustica)
Opera con ensemble, elettronica e visuals spazializzata con 8 altoparlanti.
L’idea di questa opera è quella di creare un grande setup, ma abbiamo solo un attore (il suono) e tutte le risorse fanno parte dello stesso attore. Questo attore (il suono) assume diverse forme e aspetti e formati: elettronico, visivo, gestuale, ecc …
L’obiettivo è di parlare della costruzione dell’individualità e del contrasto tra l’individualità e la creazione del concetto della società-collettiva. Il conflitto tra me e gli altri.

4 -Qual’è il tuo setup ideale per il live

Io uso un computer portatile con Max / MSP con una patch creata da me: «patch Sistema Musical Interactiu Holofonic ». Utilizzo una scheda audio dove collego microfoni a contatto e altri microfoni ; Quindi utilizzo diversi controller per creare un’interazione fisica tra gesti e il risultato sonoro.